la Tuscia

La Tuscia viterbese ha una moltitudine di borghi medievali, vere e proprie chicche da visitare per chi è appassionato di storia. 

Con il termine "Tuscia", nei tempi recenti, viene identificato per lo più il territorio all'interno della attuale Provincia di Viterbo, ma
 in antichità esso identificava un territorio decisamente più ampio che ha cambiato le proprie dimensioni con il passare dei secoli. Durante l'impero romano con il termine Tuscia si identificavano i territori dell'Etruria. Infatti l'etimologia della parola Tuscia deriva dalla parola "Etuskia" con cui i romani identificavano detti territori. Termine che ha dato anche origine al nome della Regione Toscana e della Città di Tuscania.


Viterbo, Montefiascone, Vitorchiano, Bagnoregio, Civita di Bagnoregio, Tuscania, Chia, Vignanello, Vasanello, Bassano in Teverina, Canepina, Vetralla, Soriano nel Cimino, San Martino al Cimino, Orte, Bolsena, Marta, Capodimonte, San Michele in Teverina, Civitella d'Agliano, Castiglione in Teverina, Roccalvecce, Montecalvello, Onano.